Valutazione e feedback

Assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori.

Assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori

Cos'è

È un assegno, concesso in via esclusiva dai comuni e pagato dall’INPS, rivolto alle famiglie che hanno figli minori e che dispongono di patrimoni e redditi limitati.

L’articolo 10, decreto legislativo 29 dicembre 2021, n. 230 ha abrogato, a decorrere dal 1° marzo 2022, l'articolo 65, legge 23 dicembre 1998, n. 448 istitutivo dell’assegno per il nucleo familiare dei comuni. Conseguentemente, per il 2022, l'assegno è riconosciuto esclusivamente con riferimento alle mensilità di gennaio e/o febbraio.

L’importo dell’assegno è annualmente rivalutato sulla base della variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati e per l’anno 2022 l’importo è pari in misura intera a 147,90 euro mensili (circolare INPS 18 febbraio 2022, n. 27).

A chi si rivolge

Destinatari

L’assegno al nucleo familiare dei comuni spetta a:

a)nuclei familiari residenti, composti da cittadini italiani e dell’Unione europea;

b)nuclei familiari composti da cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo, nonché dai familiari privi di cittadinanza di uno stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;

c)nuclei familiari composti almeno da un genitore e tre figli minori (appartenenti alla stessa famiglia anagrafica), che siano figli del richiedente, del coniuge o ricevuti in affido preadottivo;

d)nuclei familiari con risorse reddituali e patrimoniali inferiori a quelle previste dall’indicatore della situazione economica equivalente ( ISEE ) valido per l’assegno (per l’anno 2022 pari a 8.955,98 euro);

e)cittadini stranieri titolari dello status di rifugiato e di protezione sussidiaria;

f)cittadini extracomunitari soggiornanti di lungo periodo (articolo 13, legge 6 agosto 2013, n. 97 e circolare INPS 15 gennaio 2014, n. 5). 

Chi può presentare
nuclei familiari residenti, come meglio descritti nella sezione "destinatari"

Accedere al servizio

Come si fa
Cosa si ottiene

L’assegno al nucleo familiare viene erogato per 13 mensilità.

L’assegno decorre dal 1° gennaio dell’anno in cui si verificano le condizioni prescritte, salvo che il requisito rappresentato dalla presenza di almeno tre figli minori si sia verificato successivamente. In quest’ultimo caso decorre dal primo giorno del mese in cui il requisito è stato soddisfatto.

Per il 2022, l'assegno è riconosciuto esclusivamente con riferimento alle mensilità di gennaio e/o febbraio.

L’INPS provvede al pagamento con cadenza semestrale posticipata (entro il 15 luglio e il 15 gennaio). I dati del mandato di pagamento devono essere ricevuti almeno 45 giorni prima della scadenza del semestre. 

Il comune che ha concesso il beneficio è competente per i controlli e per gli eventuali provvedimenti di revoca.

Canale fisico
Dott.ssa Alessandra Battistella
Indirizzo
Via G. D'Annunzio, 120 Teramo
Orario per il pubblico

Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 11:00 alle ore 13:00;

Martedì e Giovedì dalle ore 15:00 alle ore 16:30

Posizione sulla cartina
Riferimento telefonico
0861324857
Riferimento email

Cosa serve

Modulo di domanda;

Attestazione ISEE;

Copia di un documento di identità in corso di validità;

Indicazione delle coordinate IBAN sulle quali ricevere l'accredito del beneficio

Ulteriori informazioni

Data creazione
04 March 2022

Ultimo aggiornamento
2022-03-04 12:59:24