Valutazione e feedback

Teramo a Witaly per un confronto di qualità sui prodotti del territorio

"Uscire dai confini e far conoscere la bontà e la ricchezza dei nostri prodotti in consessi di grande prestigio"
Data di pubblicazione: 17 September 2021

Descrizione

Mercoledì 15 e giovedi16 settembre scorsi, il Comune di Teramo ha partecipato alla manifestazione Witaly che si è svolta a Roma. L'evento consiste nella realizzazione di appuntamenti enogastronomici dal format innovativo, nel corso dei quali vengono premiati i migliori esponenti delle diverse articolazioni in cui si sviluppa il settore. 
Witaly nasce dall’esperienza ultraventennale di due firme di primissimo piano del giornalismo gastronomico: Luigi Cremona e Lorenza Vitali. A dare rilievo a Witaly è la partecipazione di protagonisti di elevato spessore, che contraddistinguono la manifestazione e danno ad essa un uno spazio altamente autorevole. Altro aspetto caratterizzante, è la proposta diretta di prodotti, accompagnata dalla loro degustazione.  
Il Comune di Teramo, rappresentato dal sindaco Gianguido D'Alberto e dall'assessore Antonio Filipponi che sono intervenuti nel pomeriggio di ciascuna delle due giornate, ha colto l’occasione per presentare ad un parterre di alta qualità, prodotti enogastronomici della città e del territorio provinciale, prospettando in tal modo un confronto sostanziato dalla certezza di poter aprire gli stessi alla verifica oggettiva. La risposta, infatti, è stata più che positiva con ripetute manifestazioni di interesse da parte dei principali operatori del settore e con gli stessi organizzatori che non hanno poi mancato di coinvolgere il Sindaco in alcuni dei momenti nei quali l’evento era articolato. Numerose così, sono state le occasioni di incontro tra i due amministratori teramani e gli operatori del settore e non poche le attestazioni di approvazione riservate ai nostri prodotti. 
Il Sindaco D’Alberto spiega le ragioni della presenza del Comune di Teramo: “Riteniamo sia giunto il momento di uscire dai nostri confini e far conoscere la bontà e la ricchezza dei nostri prodotti in consessi di grande prestigio. L’autoreferenzialità che per troppo tempo ha limitato le nostre opportunità deve ora lasciare spazio al coraggio di proporsi e la prova da noi verificata è che la nostra proposta trova sempre felice accoglimento.  E’ un salto di qualità che dobbiamo fare, perciò, aprendoci finalmente al confronto e ad un confronto di alto livello, così come compete ai nostri prodotti e ai nostri produttori”.

Galleria fotografica

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

2021-09-17 13:26:02