Ti trovi in:  Home  » Area Wiki - Glossario  » Lettera R

Area Wiki - Glossario

In quest'area Ŕ presente la spiegazione della terminologia utilizzata dall'Ente. I contenuti sono sviluppati in modalitÓ collaborativa da tutti i referenti del sito web.

A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z

  • Raccomandata (Lettera raccomandata)
    ╚ una lettera spedita da un ufficio postale che rilascia una ricevuta dalla quale risulta la data di invio.
  • Ragione sociale
    ╚ la denominazione con la quale una societÓ Ŕ iscritta alla Camera di Commercio.
  • Rappresentanza Sindacale Unitaria (R.S.U.)
    ╚ l'organismo formato da quei lavoratori di un ente o di un'azienda chiamati a farsi portavoce delle richieste e trattative sindacali nei confronti del datore di lavoro.
  • Ratifica
    ╚ l'atto che rende esecutivi accordi giÓ firmati o che conferma decisioni giÓ assunte (per esempio: il Consiglio Comunale ratifica le delibere di variazione di bilancio adottate dalla Giunta Comunale).
  • Reato
    ╚ un comportamento proibito dalla legge, per il quale Ŕ prevista una pena (per esempio: la reclusione, la multa).
  • Recesso
    ╚ l'atto con cui una persona che ha stipulato un contratto dichiara, entro i termini indicati dalla legge, di non volere pi¨ sottostare al contratto stesso.
  • Referendum
    ╚ lo strumento previsto dalla Costituzione con il quale i cittadini possono partecipare direttamente alla vita del Paese. Esistono vari tipi di referendum: abrogativo: quando si chiede se si vuole annullare una legge o parte di essa; il suo risultato ha valore di legge; consultivo: quando un Comune chiede ai suoi cittadini un parere su una questione di particolare importanza, pur non essendo vincolato dal suo risultato; costituzione le: quando i cittadini sono chiamati ad approvare o meno una modifica alla Costituzione.
  • Registrazione
    ╚ l'atto di iscrizione in un apposito registro di avvenimenti o fatti come, per esempio, nascite o matrimoni. In tal modo, l'evento ha piena validitÓ giuridica.
  • Regolamento
    ╚ l'atto con cui un ente pubblico o privato disciplina sia la propria organizzazione sia alcuni aspetti delle attivitÓ che ricadono sotto la sua sfera di competenza (per esempio: regolamento edilizio, regolamento di igiene pubblica, regolamento Ici, ecc.).
  • Regolamento Urbanistico
    ╚ l'atto con cui vengono disciplinati gli insediamenti sull'intero territorio comunale.
  • Relata di notifica
    ╚ la prova scritta dell'avvenuta consegna.
  • Relazione previsionale e programmatica
    ╚ il documento che gli enti locali allegano al bilancio annuale di previsione. La relazione illustra le caratteristiche generali della popolazione, del territorio, dell'economia del luogo e dei servizi dell'ente, precisandone risorse umane, strumentali e tecnologiche.
  • Rendiconto
    ╚ il documento contabile che dimostra i risultati di gestione di un ente. Viene deliberato dal consiglio comunale entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello di riferimento e comprende il conto di bilancio, il conto economico e il conto del patrimonio. Fino a non molto tempo fa era indicato come ?conto consuntivo'.
  • Rendita
    ╚ l'entrata finanziaria che deriva da fonti non di lavoro ma di capitale o da investimenti.
  • Rendita catastale
    ╚ il reddito annuo medio ricavabile dall'unitÓ immobiliare urbana (per esempio: appartamento, negozio). La rendita catastale Ŕ utilizzata per determinare il valore dei fabbricati ai fini dell'imposta comunale sugli immobili (Ici).
  • Requisito
    ╚ ciascuna delle qualitÓ necessarie e richieste per un determinato scopo (per esempio: il titolo di studio per partecipare a un concorso, i quindici anni per fare la carta d'identitÓ).
  • Requisizione
    ╚ il provvedimento amministrativo d'urgenza in base al quale gli enti pubblici prendono temporaneamente in uso beni appartenenti a privati per soddisfare un bisogno della comunitÓ.
  • Residenza
    ╚ il luogo dove una persona vive abitualmente, venendo per questo iscritta nei registri dell'anagrafe del Comune. Si distingue dal domicilio (vedi), che Ŕ il luogo dove una persona ha stabilito la sede del suo lavoro e dei suoi interessi, e dalla dimora (vedi), che Ŕ il luogo dove una persona risiede per un periodo di tempo molto limitato.
  • Residenza protetta
    ╚ una struttura pubblica che promuove un servizio di ospitalitÓ a favore di anziani e portatori di handicap che hanno bisogno di interventi sostitutivi alla famiglia.
  • Residenza sanitaria assistenziale
    ╚ una struttura extra ospedaliera che fornisce accoglienza, prestazioni sanitarie e di recupero a persone non autosufficienti, anziani o disabili, che non hanno un supporto familiare che consenta loro di ricevere trattamenti sanitari continui e l'assistenza necessaria a domicilio.

Ricerca nel sito

Banner

Incontri in Pinacoteca
Microzonazione Sisimica
Teatro Romano
Quale futuro per la Carlo Febbo
Censimento permanente della popolazione 2018 - 2021
Piano di protezione civile ed emergenza comunale
Danni sisma
I.M.U. Imposta Municipale Unica
Calcolo I.U.C.
DEFINIZIONE AGEVOLATA  DELLE INGIUNZIONI DI PAGAMENTO
Elezioni amministrative 2018
Scopri i nuovi servizi online
Albo Online
S.U.A.P. - Sportello Unico per le Attività Produttive
Sportello Unico per l'Edilizia
CDU online
S.I.T. - Sistema Informativo Territoriale
Scuola Online
Polizia Municipale
Gara Te.Am.
Invia una mail al soggetto titolare dei poteri sostitutivi in caso di inerzia della P.A
Premio Teramo
Primi in trasparenza: controlla anche tu!!!
Quartiere San Giorgio e via Mario Capuani
Riferimenti fatturazione elettronica
Cambio di residenza
Servizio Fornitori
Pratiche on line
Ordinanze e Decreti Sindacali
Posta Elettronica Certificata
Inventario Archivio Storico Comunale
Mobilità & Disabili
Piano Regolatore Generale
PERLA PA
Bilanci
Consorzio Punto Europa Teramo
Canale You Tube
http://www.teramo.minijob.it/
Segnalazioni illeciti  Segnalazioni ai sensi dell'articolo 54 bis, Decreto Legislativo nr.165/2001