Presentata la tappa teramana della Mille Miglia 2015

Alla presenza del segretario del Comitato Nazionale Mille Miglia, Giuseppe Cherubini, è stata presentata nel Municipio di Teramo la tappa teramana della Mille Miglia 2015, che è in calendario per il prossimo 15 Maggio.

La tappa teramana della “corsa più bella del mondo” arriverà nel capoluogo  alle 16.30, mentre il transito dell’ultima auto verso Montorio  è previsto per le 20.30. La carovana percorrerà un circuito cittadino e, per quanto riguarda il territorio provinciale, transiterà nei comuni di Civitella del Tronto, Campli, Montorio al Vomano, Pietracamela,  Fano Adriano, Crognaleto.

 Nella città di Teramo, la manifestazione avrà come corollario una serie di altri appuntamenti, curati dall’amministrazione comunale e dall’Università, ed illustrati in conferenza stampa dall’assessore municipale allo Sport, Francesca Lucantoni; mostre e convegni si accompagneranno a spettacoli musicali, un concorso di bellezza e kermesse che si protrarranno per gran parte della notte del 15 Maggio, con il titolo “Mille Miglia e una notte”. Il programma dell’intera manifestazione è on line sui siti istituzionali, in particolare su www.provincia.teramo.it/millemiglia2015.
Il mito della Mille Miglia non viene scalfito dal tempo e la trentatreesima rievocazione, che nell'originale versione di velocità fu disputata dal 1927 al 1957, arriverà a Teramo dopo essere partita da Brescia la sera prima. La 33esima edizione, in calendario dal 14 al 17 maggio, parte giovedì 14 da Brescia per concludere la prima tappa a Rimini e proseguire il giorno successivo alla volta della capitale. Il programma di venerdì 15 maggio: dopo San Marino, i partecipanti proseguono verso Senigallia, Pesaro e Ancona per poi dirigersi verso sud, fino a Loreto, Recanati e Macerata, Ascoli e Teramo. Da qui la carovana svolta verso l’interno in direzione Rieti e raggiunge la Capitale, con l’arrivo a Castel Sant’Angelo. La terza tappa di sabato 16 maggio si conclude a Parma davanti al Teatro Regio, con i passaggi a Ronciglione, Viterbo, Radicofani e Siena, e la sosta a Cascina; dopo Pisa e Lucca, le vetture valicano il Passo dell’Abetone per arrivare a Reggio Emilia. La quarta tappa di domenica 17 maggio, che parte dalla città ducale per fare ritorno a Brescia, propone le due assolute novità per il percorso della Freccia Rossa: i passaggi per Bergamo e la Franciacorta dopo il tributo a Expo Milano 2015 con il controllo a timbro alla Villa Reale di Monza e l’arrivo nell’ Autodromo di Monza.
I numeri sono indicativi dell’apparato messo in moto dalla Mille Miglia, che quest’anno porterà in gara circa 450 auto, con circa 1.600 persone tra partecipanti e seguito, coinvolgendo nell’organizzazione oltre 2.000 persone e accreditando altrettanti fra giornalisti e operatori dei media. L’Italia è il Paese maggiormente rappresentato.  Tra i Paesi con un numero di iscritti in doppia cifra ci sono Olanda e Belgio, rispettivamente con 42 e 40 concorrenti la Svizzera con 38, gli Stati Uniti con 36, l'Austria con 12 e il Giappone con 11. Tra le vetture iscritte, la marche più rappresentata sono state Alfa Romeo e Jaguar con 58 automobili; di seguito ci sono Lancia con 43 e Fiat con 42 iscritte, così come 42 sono le Mercedes-Benz; seguono Porsche con 36 vetture, Aston Martin con 29, Bugatti con 22, Ferrari e Austin Healey con 21; l'elenco è completato da altri nomi per un totale record di 73 Case.

07 maggio 2015
counter

Ricerca nel sito

Banner

Banner regolamento partecipazione
Incontri in Pinacoteca
Microzonazione Sisimica
Teatro Romano
Quale futuro per la Carlo Febbo
Censimento permanente della popolazione 2018 - 2021
Piano di protezione civile ed emergenza comunale
Danni sisma
I.M.U. Imposta Municipale Unica
Calcolo I.U.C.
DEFINIZIONE AGEVOLATA  DELLE INGIUNZIONI DI PAGAMENTO
Elezioni amministrative 2018
Scopri i nuovi servizi online
Albo Online
S.U.A.P. - Sportello Unico per le Attività Produttive
Sportello Unico per l'Edilizia
CDU online
S.I.T. - Sistema Informativo Territoriale
Scuola Online
Polizia Municipale
Gara Te.Am.
Invia una mail al soggetto titolare dei poteri sostitutivi in caso di inerzia della P.A
Premio Teramo
Primi in trasparenza: controlla anche tu!!!
Quartiere San Giorgio e via Mario Capuani
Riferimenti fatturazione elettronica
Cambio di residenza
Servizio Fornitori
Pratiche on line
Ordinanze e Decreti Sindacali
Posta Elettronica Certificata
Inventario Archivio Storico Comunale
Mobilità & Disabili
Piano Regolatore Generale
PERLA PA
Bilanci
Consorzio Punto Europa Teramo
Canale You Tube
Segnalazioni illeciti  Segnalazioni ai sensi dell'articolo 54 bis, Decreto Legislativo nr.165/2001