Ti trovi in:  Home  » Servizi  » Modulistica  » Pubblicità effettuata con veicoli

Pubblicità effettuata con veicoli

Descrizione

La pubblicità con veicoli è disciplinata dall'art. 13 del D.Lgs. 507/93 che stabilisce quanto segue:

1. Per la pubblicità visiva effettuata per conto proprio o altrui all'interno e all'esterno di veicoli in genere, di vetture autofilotranviarie, battelli, barche e simili, di uso pubblico o privato, è dovuta l'imposta sulla pubblicità in base alla superficie complessiva dei mezzi pubblicitari installati su ciascun veicolo nella misura e con le modalità previste dall'art. 12, comma 1; per la pubblicità effettuata all'esterno dei veicoli suddetti sono dovute le maggiorazioni di cui all'art. 12, comma 4.

2. Per i veicoli adibiti ad uso pubblico l'imposta è dovuta al comune che ha rilasciato la licenza di esercizio; per i veicoli adibiti a servizi di linea interurbana l'imposta è dovuta nella misura della metà a ciascuno dei comuni in cui ha inizio e fine la corsa; per i veicoli adibiti ad uso privato l'imposta è dovuta al comune in cui il proprietario del veicolo ha la residenza anagrafica o la sede.

3. Per la pubblicità effettuata per conto proprio su veicoli di proprietà dell'impresa o adibiti ai trasporti per suo conto, l'imposta è dovuta per anno solare al comune ove ha sede l'impresa stessa o qualsiasi altra sua dipendenza, ovvero al comune ove sono domiciliati i suoi agenti o mandatari che alla data del primo gennaio di ciascun anno, o a quella successiva di immatricolazione, hanno in dotazione detti veicoli, secondo la seguente tariffa:

a) per autoveicoli con portata superiore a 3.000 kg: euro 74,37;

b) per autoveicoli con portata inferiore a 3.000 kg: euro 49,58;

c) per motoveicoli e veicoli non ricompresi nelle due precedenti categorie: euro 24,79.

Per i veicoli circolanti con rimorchio la tariffa di cui al presente comma è raddoppiata.

(in questo comma rientrano colori i quali NON sono iscritti all’albo degli autotrasportatori)

4. Per i veicoli di cui al comma 3 non è dovuta l'imposta per l'indicazione del marchio, della ragione sociale e dell'indirizzo dell'impresa, purché sia apposta non più di due volte e ciascuna iscrizione non sia di superficie superiore a mezzo metro quadrato.

4-bis. L'imposta non è dovuta altresì per l'indicazione, sui veicoli utilizzati per il trasporto, della ditta e dell'indirizzo dell'impresa che effettua l'attività di trasporto, anche per conto terzi, limitatamente alla sola superficie utile occupata da tali indicazioni. (1)

(in questo comma rientrano colori i quali SONO iscritti all’albo degli autotrasportatori)

5. È fatto obbligo di conservare l'attestazione dell'avvenuto pagamento dell'imposta e di esibirla a richiesta degli agenti autorizzati.

(1) Comma aggiunto dalla lett. b-bis), comma 1, art. 10, l. 28 dicembre 2001, n. 448.

Requisiti di accesso
  • Rilascio autorizzazione all'esposizione della pubblicità sul mezzo da parte dell'Ufficio SUAP
  • Versamento sul C.C.P. n. 13064647 intestato a Comune di Teramo – Ufficio Affissioni Tesoreria o bonifico tramite IBAN: IT51 G076 0115 3000 0001 3064 647 dell'imposta dovuta.
Normativa di riferimento
A chi bisogna rivolgersi

ICA

Imposte Comunali Affini S.r.l.

Concessionario Comune di Teramo

Via Oberdan, 38

Tel. 0861 251918

Fax 0861 241872


E-mail ica.teramo@icatributi.it


Sede dell'ufficio:
Via Oberdan, 38 – Piano terra

Orari di apertura al pubblico:
Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00
Martedì e Giovedì  dalle ore 15:30 alle ore 17:30

counter
Ufficio di riferimento

3° Settore: Bilancio - Finanze - Provveditorato ed economato - Tributi - Controllo di gestione

3.3 Tasse e Tributi

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 11:00 alle ore 13:00 - Mercoledì chiuso
Martedì e Giovedì dalle ore 16:00 alle ore 17:30

Via Della Banca n. 2
Piano terra e Primo piano
64100 Teramo TE

Ricerca nel sito

Banner

Incontri in Pinacoteca
Microzonazione Sisimica
Teatro Romano
Quale futuro per la Carlo Febbo
Censimento permanente della popolazione 2018 - 2021
Piano di protezione civile ed emergenza comunale
Danni sisma
I.M.U. Imposta Municipale Unica
Calcolo I.U.C.
DEFINIZIONE AGEVOLATA  DELLE INGIUNZIONI DI PAGAMENTO
Elezioni amministrative 2018
Scopri i nuovi servizi online
Albo Online
S.U.A.P. - Sportello Unico per le Attività Produttive
Sportello Unico per l'Edilizia
CDU online
S.I.T. - Sistema Informativo Territoriale
Scuola Online
Polizia Municipale
Gara Te.Am.
Invia una mail al soggetto titolare dei poteri sostitutivi in caso di inerzia della P.A
Premio Teramo
Primi in trasparenza: controlla anche tu!!!
Quartiere San Giorgio e via Mario Capuani
Riferimenti fatturazione elettronica
Cambio di residenza
Servizio Fornitori
Pratiche on line
Ordinanze e Decreti Sindacali
Posta Elettronica Certificata
Inventario Archivio Storico Comunale
Mobilità & Disabili
Piano Regolatore Generale
PERLA PA
Bilanci
Consorzio Punto Europa Teramo
Canale You Tube
http://www.teramo.minijob.it/
Segnalazioni illeciti  Segnalazioni ai sensi dell'articolo 54 bis, Decreto Legislativo nr.165/2001